sotto l’egida di
Regolamento
PRESCRIZIONI VETERINARIE ED AVVERTENZE: Tutti i gatti dovranno essere immunizzati con vaccino trivalente, per i gatti provenienti dall’estero vigono le normative comunitarie. Per i gatti bianchi è necessario presentare certificato medico-veterinario che attesti la NON SORDITÀ bilaterale. Si informa tutti gli espositori che all’esposizione di Campi BIsenzio potranno iscrivere i cuccioli di 4 mesi Per i gatti non è obbligatoria la vaccinazione antirabbica. AVVERTENZE – I gatti non potranno essere lasciati nelle gabbie durante la notte. – Con l’iscrizione l’espositore riconosce l’autorità della FIFe e dell’ANFI ed i loro regolamenti. – La partecipazione è a proprio rischio e pericolo. – I signori espositori sono responsabili per l’assistenza ai propri gatti. – Ė severamente vietata l’uscita dai locali espositivi dei gatti durante la visita del pubblico. ATTENZIONE NUOVE NORME ANFI Ai   locali   ove   si   svolgono   le   esposizioni   feline   è   vietato   l’acceso   di   qualsiasi   animale   terrestre   vivo   (mammiferi,   uccelli,   rettili)   tranne   i gatti iscritti a catalogo. I   giudici   e   il   personale   coinvolto   nell’organizzazione   dell’expo,   qualora   siano   accompagnati   da   animali   di   proprietà,   potranno   alloggiarli in    specifici    locali    dedicati    o    in    gabbie    che    saranno    messe    a    disposizione    dal    Comitato    Organizzatore    e    allocate    in    Segreteria compatibilmente alla disponibilità dei medesimi e a discrezione del Comitato Organizzatore. Decorrenza: 1 luglio 2015 I   Comitati   Organizzatori   sono   tenuti   ad   informare   con   largo   anticipo   pubblico   ed   espositori   a   proposito   del   sopra   citato   divieto   e   a sensibilizzare    gli    addetti    alle    biglietterie    affinché    non    consentano    l’ingresso    ai    locali    espositivi    di    alcun    animale    di    proprietà    dei visitatori.
GATTI DI PROPRIETÁ DI CITTADINI ITALIANI: GATTI    NATI    IN    ITALIA    iscritti    al    Libro    Genealogico    Nazionale    (ANFI/MIPAAF)    possono essere   iscritti   riportando   correttamente   sull’apposita   modulistica   il   numero   di   registrazione loi e tutti i dati. GATTI   NATI   ALL’ESTERO   registrati   in   associazioni   FIFE   possono   essere   iscritti   riportando correttamente   sull’apposita   modulistica   il   numero   di   registrazione   del   pedigree   FIFe   e   tutti   i dati richiesti. Per    questi    gatti    verrà    richiesto    il    Nulla    Osta    dall’Ufficio    Centrale    di    Torino    subordinato all’invio dei documenti necessari per la registrazione al Libro Genealogico. GATTI   NATI   ALL’ESTERO   registrati   in   Associazioni   Internazionali   (es:   CFA,   TICA,   WCF   e collegati)   devono   essere   iscritti   solo   in   “Classe   di   Conformità   allo   Standard”   per   la   verifica   di conformità allo standard così come previsto nell’articolo 3.1.5 delle Norme Tecniche. Superata la CCS potranno partecipare nella classe di concorso di competenza. Per    questi    gatti    verrà    richiesto    il    Nulla    Osta    dall’Ufficio    Centrale    di    Torino    subordinato all’invio dei documenti necessari per la registrazione al Libro Genealogico. GATTI    NATI    IN    ITALIA    registrati    in    Associazioni    che    non    detengono    Libri    Genealogici Riconosciuti   MIPAAF   DEVONO   essere   iscritti   solo   sopra   i   10   mesi   di   età   ed   in   “Classe   di Conformità   allo   Standard”   per   la   verifica   di   conformità   allo   standard   così   come   previsto dall’articolo 3.1.5 delle Norme Tecniche. Per    questi    gatti    verrà    richiesto    il    Nulla    Osta    dall’Ufficio    Centrale    di    Torino    subordinato all’invio dei documenti necessari per la registrazione al Libro Genealogico. GATTI DI PROPRIETÁ DI CITTADINI STRANIERI: GATTI    NATI    ALL’ESTERO    registrati    in    associazioni    FIFE    possono    essere    iscritti    solo    in presenza della scheda debitamente timbrata e firmata dal Club di appartenenza. GATTI   NATI   ALL’ESTERO   registrati   in   Associazioni   Internazionali   (es:   CFA,   TICA,   WCF   e collegati)    possono    essere    iscritti    solo    in    presenza    della    scheda    debitamente    timbrata    e firmata dal Club di appartenenza ed accompagnati dalla copia del documento genealogico. Inoltre   gli   espositori   appartenenti   ad   associazioni   non-FIFe   possono   iscrivere   i   loro   gatti   solo nelle   classi   12,   11   e   9   o   10;   se   vogliono   iscrivere   i   gatti   in   categorie   superiori,   devono   essere soci di un’associazione FIFe. PRESCRIZIONI VETERINARIE ED AVVERTENZE: Tutti    i    gatti    dovranno    essere    immunizzati    con    vaccino    trivalente,    per    i    gatti    provenienti dall’estero vigono le normative comunitarie. Per   i   gatti   bianchi   è   necessario   presentare   certificato   medico-veterinario   che   attesti   la   NON SORDITÀ bilaterale. Si    informa    tutti    gli    espositori    che    all’esposizione    di    Campi    BIsenzio    potranno    iscrivere    i cuccioli di 4 mesi Per i gatti non è obbligatoria la vaccinazione antirabbica. AVVERTENZE – I gatti non potranno essere lasciati nelle gabbie durante la notte. –     Con     l’iscrizione     l’espositore     riconosce     l’autorità     della     FIFe     e     dell’ANFI     ed     i     loro regolamenti. – La partecipazione è a proprio rischio e pericolo. – I signori espositori sono responsabili per l’assistenza ai propri gatti. – Ė severamente vietata l’uscita dai locali espositivi dei gatti durante la visita del pubblico. ATTENZIONE NUOVE NORME ANFI Ai   locali   ove   si   svolgono   le   esposizioni   feline   è   vietato   l’acceso   di   qualsiasi   animale   terrestre vivo (mammiferi, uccelli, rettili) tranne i gatti iscritti a catalogo. I   giudici   e   il   personale   coinvolto   nell’organizzazione   dell’expo,   qualora   siano   accompagnati da    animali    di    proprietà,    potranno    alloggiarli    in    specifici    locali    dedicati    o    in    gabbie    che saranno     messe     a     disposizione     dal     Comitato     Organizzatore     e     allocate     in     Segreteria compatibilmente alla disponibilità dei medesimi e a discrezione del Comitato Organizzatore. Decorrenza: 1 luglio 2015 I   Comitati   Organizzatori   sono   tenuti   ad   informare   con   largo   anticipo   pubblico   ed   espositori   a proposito   del   sopra   citato   divieto   e   a   sensibilizzare   gli   addetti   alle   biglietterie   affinché   non consentano l’ingresso ai locali espositivi di alcun animale di proprietà dei visitatori.
Esposizione Internazionale Felina di Trieste  7 -8 dicembre 2019 Ippodromo di Montebello Piazzale De Gasperi 4 - Trieste  “Gatti al trotto!”